Domande Frequenti

I vegetariani rischiano di avere una carenza di ferro?

No, se la loro dieta è strutturata con accorgimenti che migliorano l’assorbimento del ferro. In generale gli alimenti vegetali sono ricchi di ferro, il problema potrebbe sorgere rispetto al suo assorbimento a livello intestinale. Questo può valere anche per gli onnivori. Quindi basta adottare quotidianamente le pratiche per migliorarne l’assorbimento. Inoltre c’è da dire che di solito meno ferro l’organismo ha a disposizione e più “si organizza” per assorbirlo. In questo modo l’intestino ne assorbe quanto serve e non si incorre neppure nell’eccesso di ferro che è ugualmente dannoso per la salute in quanto crea fenomeni proossidativi.